Il trapianto di capelli è il processo che prevede la perdita di capelli nella zona della testa a causa di fattori genetici o di un incidente e l’inserimento di semi di follicoli piliferi dalla zona donatrice a questa parte calva. L’area donatrice viene solitamente scelta come la parte della nuca resistente alla caduta dei capelli. Si esegue raccogliendo un determinato numero di semi di follicoli piliferi sani dalla zona della nuca in anestesia locale e trasferendoli poi nella zona calva da impiantare. I metodi di trapianto di capelli possono variare in base alle condizioni del paziente. La procedura, applicata per la prima volta da un medico giapponese negli anni ’30, ha raggiunto un punto molto avanzato nel 2022. Gli interventi di trapianto di capelli che utilizzano metodi e materiali diversi variano in base alle dimensioni dell’area di trapianto del paziente, al numero di semi di follicoli piliferi da trapiantare e alle preferenze personali.

Mentre un certo numero di perdite giornaliere di capelli è considerato normale, il superamento di questo numero e la comparsa di calvizie regionale dopo un certo periodo di tempo possono essere corretti in modo permanente con il trapianto di capelli. In caso di calvizie, il modo per non dover vivere visivamente questa situazione è il trapianto di capelli. In alcuni casi, la caduta dei capelli a livello regionale è il risultato di lesioni e incidenti, che causano un impatto psicologico negativo sulla persona. In questi casi, una soluzione permanente e naturale può essere trovata con il trapianto di capelli.

Quali sono i metodi di trapianto dei capelli?

Esistono diversi metodi di intervento per il trapianto di capelli. Grazie alla tecnologia e alla medicina che si sono sviluppate dal primo trapianto di capelli, oggi questi metodi vengono eseguiti in modo molto professionale. I metodi vengono modificati in base all’età della persona, alle preferenze personali e alle dimensioni del versamento. Grazie al metodo di trapianto di capelli non rasati, sviluppato per evitare che le donne scelgano il trapianto di capelli per motivi estetici, è possibile trapiantare facilmente le donne senza rasare i capelli. FUE, DHI, ICE FUE, Sapphire FUE, metodi di trapianto di capelli completamente rasati, nati dallo sviluppo del metodo FUT, che è uno dei metodi provinciali, sono alcuni dei metodi di trapianto di capelli applicati.

Metodo di trapianto di capelli con estrazione dell’unità follicolare (Fue)

Il trapianto di capelli Fue è uno dei metodi preferiti in tutto il mondo. Sebbene il metodo FUT sia stato uno dei primi ad essere applicato, una traccia orizzontale lasciata in questo metodo fa sì che non sia più preferito. Il metodo di trapianto di capelli FUE, che è il metodo più comune sviluppato dopo il metodo FUT, è tra i metodi con i migliori risultati. Le fasi del trapianto di capelli FUE sono;

Metodo di trapianto di capelli Dhi (Direct Hair İmplantation)

Il metodo del trapianto diretto di capelli, noto anche come DHI, è diventato di recente uno dei metodi preferiti. Anche il metodo di trapianto di capelli DHI, che si applica con prodotti medici speciali e un metodo particolare, è un metodo preferito dalle donne. Poiché la rasatura regionale viene eseguita con questo metodo, è facilmente preferita dalle donne. Nel processo di semina, che dura tra le 10 e le 12 ore, si ottengono risultati naturali e permanenti tra i 6 e i 12 mesi. Il metodo di trapianto di capelli DHI viene applicato con una speciale penna medica chiamata choi. Il processo inizia con la determinazione dell’area donatrice e l’applicazione dell’anestesia locale, e con la raccolta dei semi dei follicoli piliferi con l’aiuto di una speciale penna medica choı. A differenza del metodo FUE, questo metodo non richiede la scanalatura per posizionare i semi dei follicoli piliferi. I follicoli piliferi raccolti durante la fase di raccolta dei semi delle radici pilifere vengono posizionati applicando una leggera pressione sulla zona da trapiantare, grazie alla stessa penna choi. Durante il processo di trapianto di capelli DHI, possono essere trapiantati in media tra i 2500 e i 3500 semi di follicoli piliferi.

Metodo Ice Fue (estrazione di unità follicolari).

Il metodo è simile a quello del trapianto di capelli FUE in termini di fasi di applicazione. Tuttavia, i semi della radice dei capelli vengono conservati in una soluzione speciale durante il processo. In questo modo i follicoli piliferi crescono più sani e sono permanenti. Il trapianto di capelli Ice FUE inizia con l’anestesia locale dell’area donatrice. I semi di follicoli piliferi sani vengono raccolti dall’area donatrice e conservati in una soluzione speciale per tutto il processo di raccolta. Il passo successivo consiste nell’aprire i canali in cui verranno inseriti i semi dei follicoli piliferi. I semi della radice dei capelli, conservati in una soluzione speciale, vengono inseriti con cura nei canali aperti e il processo è completato. Poiché questa soluzione contiene le sostanze necessarie ai follicoli piliferi, i semi dei follicoli piliferi inseriti nei canali aderiscono meglio e crescono in modo sano e permanente allo stesso ritmo.

Metodo di trapianto dei capelli Sapphire Fue

Il metodo di trapianto di capelli FUE Sapphire è lo sviluppo materiale del metodo di trapianto di capelli FUE. Il processo è esattamente lo stesso delle fasi del metodo Fue. Tuttavia, nel metodo di trapianto di capelli Sapphire fue vengono utilizzate speciali lame con punta di zaffiro. Contrariamente a quanto si crede, vengono utilizzati coltelli di un materiale speciale, non lo zaffiro presente in natura. La particolarità di queste lame in zaffiro è che i canali aperti durante l’operazione di trapianto di capelli sono molto più piccoli grazie alla struttura molto sottile e affilata della punta. In questo modo, i tempi di recupero della procedura di trapianto di capelli si riducono. Il processo dura generalmente tra le 3 e le 6 ore e, a seconda delle necessità, si possono piantare tra i 2500 e i 4500 semi di follicoli piliferi.

Metodo di trapianto dei capelli non rasati

Sebbene il trapianto di capelli non sia difficile come altri interventi chirurgici, si tratta comunque di una procedura chirurgica. Durante l’intervento è prevista una guarigione di un certo periodo di tempo dopo che sono state effettuate le incisioni nella zona della testa calva e sono stati impiantati i semi dei follicoli piliferi. Questa fase non crea una situazione esteticamente piacevole, soprattutto per le donne. Sebbene il numero di donne che hanno problemi di caduta dei capelli sia inferiore a quello degli uomini, anche le donne ne soffrono a causa di una predisposizione genetica o di un incidente. Grazie al processo di trapianto di capelli non rasati sviluppato in questa fase, le donne possono sottoporsi al trapianto di capelli senza problemi estetici. Nel metodo preferito per il trapianto di capelli, che di solito viene effettuato in aree più piccole, i follicoli piliferi vengono prelevati da una piccola area della nuca e trasferiti nell’area in cui si verifica lo spargimento senza radersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.