Una ciocca di capelli sana ha un ciclo di vita medio di 4-6 anni. Questo processo si svolge sotto forma di crescita, arresto e caduta. La fase di crescita è la più lunga per i capelli e i capelli crescono di 1 cm ogni mese. Nella fase successiva, i capelli iniziano a fermarsi; dopo una fase di pausa di 2-3 settimane, i capelli cadono. Non è chiaro in quale fase si trovino i capelli visti dall’esterno. L’85-90% dei capelli è in fase di crescita, l’1% è in fase di riposo, il 10-15% è in fase di caduta. I capelli che completano questo ciclo cadono e al loro posto ne crescono di nuovi. L’invecchiamento, la predisposizione genetica e i fattori ambientali impediscono la ricrescita dei capelli nel tempo e causano la calvizie permanente. Trattamenti come la terapia farmacologica possono non funzionare dopo la perdita permanente dei capelli. Il trattamento più garantito per la perdita permanente dei capelli è il trapianto di capelli.

Il trapianto di capelli è un metodo di trattamento che fornisce una soluzione permanente per uomini e donne che soffrono di perdita di capelli e calvizie. La Turchia ha un grande successo nel trapianto di capelli e nel trattamento della calvizie, in particolare si possono scegliere i centri di trapianto di capelli di Istanbul per il trattamento della calvizie e del trapianto di capelli.

Che cos’è la caduta dei capelli?

La caduta dei capelli è l’assottigliamento o la perdita permanente dei capelli dovuta a vari motivi. I capelli hanno generalmente una fase di sviluppo di 4-6 anni. Un capello sano cresce, si ferma e cade. Sebbene sia normale perdere 50-100 capelli al giorno, alcune persone registrano un aumento di questa quantità. Una perdita eccessiva di capelli che dura più di 2-3 mesi deve essere presa in seria considerazione e si deve consultare un dermatologo specializzato.

Fattori genetici

Una delle cause principali della perdita di capelli e della calvizie è la predisposizione genetica. Le persone che hanno una storia familiare di problemi di calvizie hanno maggiori probabilità di incorrere in questo problema in futuro. La predisposizione genetica di solito causa la calvizie maschile. La calvizie maschile è meno comune nelle donne. Con l’avanzare dell’età, la caduta dei capelli è più comune a causa della predisposizione genetica.

Problemi di pelle

Alcune malattie che si manifestano nell’area del cuoio capelluto causano la caduta dei capelli. Quando malattie come la psoriasi, l’eczema, i funghi e la tigna si manifestano nella zona della testa, causano la caduta dei capelli perché influiscono negativamente sul cuoio capelluto e sui follicoli piliferi. Per non incorrere nella perdita permanente dei capelli, tali farmaci devono essere trattati il prima possibile.

Malnutrizione

Una dieta equilibrata e sana è molto importante sia per la salute del corpo che per quella dei capelli. Molte vitamine, minerali e sostanze benefiche come le proteine vengono assunte dall’organismo con gli alimenti consumati. Grazie a una dieta equilibrata, i cibi sani consumati rendono i capelli più forti.

L’alimentazione sbagliata e le pratiche dietetiche errate alterano l’equilibrio del corpo e causano la caduta dei capelli. Per la salute dei capelli, bisogna fare attenzione a consumare frutta e verdura ad alto contenuto proteico e a consumare molta acqua.

Carenze vitaminiche e minerali

Vitamine e minerali come B12, vitamina D, zinco, biotina, acido folico e ferro sono molto importanti per la salute dei capelli. A causa di un’alimentazione irregolare o di malattie, queste sostanze si riducono nell’organismo e causano la caduta dei capelli. Con l’esame del sangue che si farà, quale vitamina e minerale è carente, si potrà applicare un trattamento farmacologico integrativo.

Perdita di capelli dovuta a squilibri ormonali

In alcuni casi, gli ormoni necessari per l’ordine del corpo si squilibrano e il loro ordine può essere interrotto. Lo squilibrio ormonale causa la caduta dei capelli. Per capire se la causa principale della caduta dei capelli sono gli ormoni, è possibile effettuare un esame del sangue e pianificare il trattamento in base ai risultati.

Diverse malattie e l’uso di alcuni farmaci

Esistono alcune malattie che causano la caduta dei capelli. È necessario curarsi prima che sia troppo tardi, per non incorrere in problemi di spargimento dovuti a malattie. Le malattie che causano la caduta dei capelli sono

Anche alcuni farmaci causano lo spargimento. L’uso inconsapevole ed eccessivo altera la struttura del capello e provoca la caduta. Questi farmaci devono essere utilizzati sotto la supervisione di un medico. I farmaci che causano la fuoriuscita sono;

Perdita di capelli durante il parto e la chemioterapia

La gravidanza nelle donne provoca cambiamenti negli ormoni. Durante questo processo, si verifica una dispersione del pelo che continua per 2-3 mesi dopo la nascita. Se lo spargimento di sangue persiste, è necessario contattare immediatamente un dermatologo.

Un’altra condizione che causa la perdita di capelli è il processo di chemioterapia. I farmaci utilizzati nel trattamento chemioterapico e nella radioterapia per la cura del cancro causano la perdita dei capelli. Una volta terminato il trattamento chemioterapico, i capelli spariti di solito ricrescono.

Fuoriuscite dovute a motivi estetici

Lavaggio e condizionamento dei capelli Anche i prodotti per la cura dei capelli causano la loro caduta. Il motivo è che il contenuto dei prodotti non è pulito. Prodotti come shampoo, balsamo, gel, spray che non sono puliti causano la caduta chimica dei capelli.

Inoltre, le frequenti tinture, i trattamenti termici, la pettinatura errata e la raccolta troppo stretta dei capelli, soprattutto da parte delle donne, causano la caduta dei capelli.

Stress e depressione

Lo stress è uno dei fattori che causano la caduta dei capelli. La frenesia della vita quotidiana, il lavoro intenso e il ritmo scolastico rendono le persone stanche e psicologicamente stressate. Più si evita lo stress, migliore sarà la salute dei capelli. Se necessario, è possibile ottenere un supporto psicologico per rendere più facile questo intenso processo.

Perdita dovuta ai tipi di struttura dei capelli

Alcune strutture pilifere sono prive di vita e deboli, tanto da provocare la caduta dei capelli già in giovane età. Uno dei fattori che determinano la struttura dei capelli è la predisposizione genetica. I capelli possono essere più sottili e deboli a causa di una predisposizione genetica. I capelli deboli iniziano a cadere in giovane età.

Se si applica un trattamento farmacologico per la perdita di capelli che inizia in giovane età, si arresta lo spargimento e si può ritardare il processo di calvizie. È necessario adottare misure tempestive per evitare la perdita di capelli e la calvizie.

Trattamento di trapianto di capelli per la perdita di capelli

La soluzione più permanente e naturale per uomini e donne che hanno problemi di perdita di capelli è il trapianto di capelli. Il trapianto di capelli è il processo di prelievo di follicoli piliferi sani e il loro trasferimento nell’area cutanea affetta da calvizie. Oggi esistono metodi di trapianto di capelli di grande successo. Indipendentemente dal motivo della perdita di capelli, il trapianto di capelli offre una soluzione permanente alle persone che non hanno problemi di salute e che hanno completato la fase di caduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *