Trapianto di capelli?

Il trapianto di capelli è una procedura microchirurgica. Nell’intervento, che viene generalmente eseguito con l’applicazione di un’anestesia locale, non si avverte alcun dolore, se non l’applicazione dell’anestesia locale. Tuttavia, in alcuni casi, a causa della paura degli aghi e del panico, la persona non può sottoporsi al trapianto di capelli anche se lo desidera. La bassa soglia del dolore di alcune persone non è in grado di sopportare nemmeno il dolore dell’iniezione in cui viene applicata l’anestesia locale. In questi casi, il metodo di trapianto di capelli con sedazione sviluppato per eseguire la procedura di trapianto di capelli altamente desiderata è un salvatore. Con la sedazione, il paziente entra in una fase di sonno leggero e il trapianto di capelli può essere eseguito senza provare alcun dolore o fastidio. Nelle procedure eseguite con anestesia locale, il paziente può abbandonare l’intervento perché sente dolore o panico. Le persone che hanno paura di vivere una situazione del genere possono sottoporsi comodamente a un intervento di trapianto di capelli con il metodo del trapianto sedato.

Come si applica il trapianto di capelli sedato?

Il paziente, il cui metodo di trapianto di capelli è stato determinato durante la prima visita, deve donare il sangue per l’intervento in sedazione e sottoporsi agli esami anestesiologici necessari un giorno prima dell’intervento. Questo è molto importante per scoprire se le persone che non hanno mai ricevuto un’anestesia prima d’ora hanno delle allergie. Dopo aver effettuato i test necessari, i pazienti che non hanno ostacoli al processo di trapianto di capelli devono recarsi in clinica il giorno dell’intervento con un digiuno di 8 ore. Dopo la procedura di benvenuto standard, viene determinata l’attaccatura dei capelli del paziente e, se si tratta di un metodo di trapianto di capelli rasato, il paziente viene rasato. L’accesso vascolare viene aperto con un sottile catetere chiamato butterfly e una miscela di farmaci anestetici sedati viene somministrata attraverso la vena al paziente ricoverato. Questo processo si conclude in pochi minuti e il paziente si addormenta. Poiché il paziente sedato è intensamente calmo, non avverte dolore o fastidio durante l’intervento. Successivamente, viene avviato l’intervento di trapianto di capelli con il metodo deciso. La sedazione deve essere effettuata sotto la supervisione di un medico specialista.

Perché si effettua il trapianto di capelli con sedazione?

L’anestesia locale viene solitamente praticata negli interventi di trapianto di capelli. Tuttavia, in alcuni casi, la persona non vuole sottoporsi all’anestesia locale perché ha la fobia del sangue e degli aghi e ha una bassa soglia del dolore. In questi casi si ricorre al trapianto di capelli con sedazione, cioè al trapianto di capelli nel sonno. In alcuni casi, all’anestesia locale viene applicata una sedazione aggiuntiva di 1 ora, poiché i tempi della procedura sono lunghi. Nei casi in cui si applica il trapianto di capelli con sedazione;

Quali sono i vantaggi del trapianto di capelli in sedazione?

Il trapianto di capelli sedato presenta molti vantaggi rispetto ad altri metodi di trapianto. I vantaggi più evidenti sono;

Metodi di anestesia utilizzati nel trapianto di capelli

Negli interventi di trapianto di capelli vengono eseguite due anestesie distinte. La prima e più comune è l’anestesia locale. In questo metodo, il farmaco viene iniettato sotto la pelle con l’aiuto di un’iniezione nella zona della testa in cui verrà eseguito il trapianto di capelli.

L’altro metodo è l’anestesia con sedazione. In questo metodo, per chi ha paura degli aghi e per chi vuole trascorrere la lunga procedura senza annoiarsi, viene somministrata per via endovenosa una speciale miscela sedativa e il trapianto di capelli viene eseguito in sonno leggero. In alcuni casi, la sedazione avviene anche attraverso le vie respiratorie. Nel trapianto di capelli con sedazione, non c’è una perdita completa di coscienza, c’è uno stato di semi-sonno e non si sente dolore.

Negli interventi di trapianto di capelli non viene applicata l’anestesia generale. Perché l’anestesia generale provoca uno stato di sonno pesante e ha effetti collaterali come vomito e vertigini. Non è necessaria l’anestesia generale per il trapianto di capelli.

Differenza tra sedazione e anestesia generale

L’anestesia generale è una procedura completamente incosciente che viene applicata per impedire al paziente di sentirsi durante l’intervento, soprattutto nelle operazioni chirurgiche di grandi dimensioni. Questa procedura deve essere eseguita da specialisti in anestesia. In caso contrario, l’anestesia potrebbe essere pesante per il corpo del paziente, che potrebbe non essere in grado di svegliarsi da questo stato di sonno.

L’anestesia sedativa viene applicata negli interventi chirurgici lievi. Anche in questo caso, l’applicazione deve essere eseguita da un esperto. Nell’applicazione della sedazione, non si verifica una perdita completa di coscienza. Durante l’intervento non si avverte alcun dolore, in quanto si avverte un’estrema calma e semi-sonnolenza.

Trapianto di capelli confortevole grazie alla sedazione

Coloro che desiderano sottoporsi a un intervento di trapianto di capelli, ma hanno paura degli aghi o del sangue, rimandano l’intervento a causa di queste paure. Alcuni pazienti, invece, possono lasciare la procedura incompiuta perché non riescono a sopportare psicologicamente questo processo. Inoltre, gli interventi di trapianto di capelli sono procedure lunghe che vanno dalle 4 alle 12 ore. Chi non vuole annoiarsi durante questo periodo, lo trascorre dormendo grazie al metodo di trapianto di capelli sedato. In questo modo, l’intervento di trapianto di capelli viene completato in modo confortevole.

Cosa fare dopo un trapianto di capelli sedato

Ciò che si deve fare dopo l’intervento di trapianto di capelli in sedazione è lo stesso che si deve fare dopo la procedura di trapianto di capelli di routine. L’unica differenza è che dopo il trapianto di capelli in sedazione, il paziente viene tenuto in osservazione per un po’ e viene dimesso entro poche ore dopo essersi sentito bene. Dopo questa procedura, si sconsiglia di guidare il giorno stesso o di fare lunghi viaggi. Sarà bene per il vostro corpo trascorrere questo primo giorno di riposo. Bere molti liquidi dopo l’intervento previene la formazione di edemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.